Scegli la sede IAAD. che preferisci

Benvenuto/a in IAAD.

Per offrirti un’esperienza personalizzata abbiamo bisogno che ci indichi la sede IAAD. di tuo interesse.

IAAD IAAD

Essere IAAD. Essere CreaativƏ Extraa OrdinaariƏ

La prima campagna di comunicazione IAAD.

Essere IAAD. La prima campagna di comunicazione dell'Istituto d'Arte Applicata e Design

NEWS!

Tipo:
News

Titolo:
ESSERE IAAD. ESSERE CREAATIVƏ EXTRAA ORDINAARIƏ

Questa campagna di comunicazione è un inno alla creatività non ordinaria: le immagini con cui l’Istituto d’Arte Applicata e Design sceglie di promuoversi sono progettate per definire e veicolare una serie di valori e concetti ritenuti fondanti della propria essenza.

Il messaggio portante è positivo, stimolante, ambizioso; il motto “ESSERE IAAD.”, inteso come una ferma dichiarazione d’identità equivalente a un credo, rimanda allo stesso tempo alla figura dell’essere umano che si considera centrale nella missione formativa dell’Istituto e coincide con quella di un “ESSERE CREAATIVƏ EXTRAA ORDINAARIƏ”, ovvero di un soggetto animato da una passione e un’intenzione progettuale di intensità eccezionale.
La frase, nel suo complesso, risponde alle regole di una nuova grammatica che sostituisce tutte le “A” singole con la doppia “AA” contenuta del nome IAAD., sottolineando un’identità specifica e differenziante ed evocando nel contempo la ricorrente sigla internazionale con cui si fa riferimento ai più alti standard di qualità.
Lə protagonistə delle immagini della nuova campagna – tuttə studentə dei corsi IAAD. – sono ritrattə in posture apparentemente innaturali o irrituali, attraverso una serie di istantanee che fissano l’attimo di una danza libera e fortemente comunicativa: è attraverso questa gestualità originale e volutamente “extra ordinaria” che ciascun individuo elabora e condivide con chi osserva un proprio codice espressivo equivalete a una soggettiva e significativa idea di design.

La sequenza di immagini è ripresa su un fondale integralmente monocromo, carico di un verde brillante che simboleggia un impegno ecologico e che rimanda all’idea del Green Screen, un fondale sul quale è possibile far comparire qualsiasi immagine mediante la tecnica di sovrapposizione del Chroma Key; concettualmente quindi, questo sfondo contiene l’infinito repertorio degli spazi – e dei mondi – che lə creativə IAAD. possono ideare e realizzare attraverso il proprio talento progettuale e la propria attitudine all’invenzione.

In alcune pose grafiche della campagna, sul campo intensamente verde dello sfondo e associate alle silhouette dei diversi soggetti ritratti, compaiono delle stringhe-pittogramma bianche derivate dal disegno del marchio ufficiale IAAD., elementi visivi ritmici che si alternano al messaggio testuale dell’intera campagna: un segno altamente distintivo dell’Istituto torna in questo contesto per marcare la sua presenza identitaria.

Nella versione animata, le immagini della campagna di comunicazione sono accompagnate da una serie di suoni originali composti per l’occasione che contengono il cantato con la doppia “AA”; seguendo un ragionamento del tutto simile a quello del fondale che concettualmente contiene una gamma infinita di soluzioni progettuali e di ambienti, le sei varianti del medesimo tema musicale sono strutturate per comprendere un intervallo compreso tra i 110 e i 140 BPM, i “battiti per minuto” che definiscono l’unità di frequenza di una musica e che in questo caso, in modo emblematico, coprono l’intero spettro ritmico del panorama sonoro che caratterizza il “mood musicale” della nostra contemporaneità.

La prima campagna IAAD. è il risultato di un lavoro creativo sinergico: l’Art Direction e il Graphic Design sono firmati da BRH+, le fotografie da Ivan Cazzola e le musiche da Liede, che si sono confrontati a più riprese con le esigenze espressive e i valori dell’Istituto d’Arte Applicata e Design e hanno interagito con la sua community per portare a compimento un processo creativo di comunicazione assolutamente ambizioso.

BRH+

Barbara Brondi e Marco Rainò sono architetti, designer e curatori indipendenti.

Nel 2002 fondano BRH+, studio attivo nell’ambito della ricerca teorica, dell’impegno critico e della progettazione aperta alla convergenza tra discipline.  Sono curatori del programma di Talent Scouting e didattico-formativo IN Residence.

Ivan Cazzola

Ivan Cazzola è un fotografo italiano che ha lavorato a lungo per riviste e marchi di moda di Milano, Londra, Parigi e New York.
Artista versatile che lavora anche come regista di documentari, cortometraggi e video, Ivan ha costruito la sua visione e il suo stile attraverso le sue esperienze di vita e un personale punto di vista intimo, originale ma sempre ironico e provocatorio.

Oscilla costantemente tra l’industria della moda e la naturale esplorazione di altre realtà molto più vicine e autobiografiche provenienti dal suo stesso quartiere, fotografando modelle, artisti, gruppi rock, star del cinema, e molto altro. È sempre la stessa questione di bellezza grezza e capacità di cogliere il momento presente. Gli ultimi mesi lo hanno visto lavorare al suo primo film e allestire una nuova mostra per mostrare i suoi migliori scatti di città e paesaggi americani ed europei.

Liede

Liede è Francesco Roccati. Di Torino, in teoria è un cantautore, in pratica è un casino.

Nel 2016 ha pubblicato il suo disco d’esordio, “Stare Bravi”, grazie al quale ha potuto suonare parecchio in giro per l’Italia per più di due anni. Il singolo “Corsica” nell’estate 2017 è stato programmato da Radio Deejay e Radio2. Ha aperto i concerti degli Ex-Otago e di Samuel in alcune date dei loro rispettivi tour, e ha suonato nei principali club e festival italiani in compagnia di Gazzelle, Giorgio Poi, Canova, Frah Quintale e tutti gli altri.

Poi il mondo è entrato in coma. Nell’estate 2021 ha selezionato alcuni brani neonati e ne ha fatto un disco, per fotografare e cristallizzare quel particolare momento della sua vita. I brani usciti nel 2022 sono “Chance”, “Credici”, “Quando si mette male” e “Brutta Storia” che suona – insieme ad altri estratti in anteprima dal nuovo album – in apertura ad Elettronica Club Tour 2022 di Samuel (Subsonica, Motel Connection) iniziando così a collaborare con Kashmir Music. “Testacoda” è il suo secondo album, prodotto da Ale Bavo, mixato da Marco “Cipo” Calliari e masterizzato da Simone Squillario, che esce il 10 gennaio 2023. A febbraio 2023 firma, con Alberto Bianco, “Parole dette male”, il brano che Giorgia porta al Festival di Sanremo 2023 ed entra, come autore, nel roster Sony Music Publishing.


Scopri altre news

News!

IAAD. e ArtCenter di Pasadena aprono una collaborazione

: 6 marzo – 12 aprile 2024

La Partnership tra IAAD. e ArtCenter di Pasadena

News!

La nuova edizione dei Design Workshop di IAAD.

: 19-24 febbraio 2024

Design – A Dialogue without Boundaries

News!

Dialogues, la mostra con le opere artistiche degli studenti di IAAD. a cura della docente Lucrezia Nardi

: 29.02.2024 – 8.03.2024

Dialogues – Call for Artists

News!

Il terzo convegno nazionale CIANS “Let’s create in Italy – Formazione, innovazione, sviluppo sostenibile”

: 18.01.2024

“Let’s create in Italy – Formazione, innovazione, sviluppo sostenibile”

News!

: 01.02.2024

L’Archivio, la Creazione, l’Ispirazione, la Novità in mostra presso lo store Nella Tessuti di Bologna

News!

arteficIAle, l'evento sull'intelligenza artificiale ospitato da IAAD. Bologna

: 03.02.2024

artificIAle

News!

Gabriella Bellomo ospite IAAD. con il libro "Progetta il tuo Podcast"

: 02.02.2024

Gabriella Bellomo ospite IAAD. con il libro “Progetta il tuo Podcast”

News!

Scopri il webinar IAAD. su Intelligenza Artificiale e Autorialità

: 18 Dicembre 2023

Webinar: Autorialità e Intelligenza Artificiale

News!

Carlo Lucarelli ospite di IAAD. per il ciclo di incontri ADD DIALOGUE TO YOUR DESIGN

: 14.12.2023

Add Dialogue to Your Design – Carlo Lucarelli

News!

Anna Costamagna ospite di IAAD. per il ciclo di incontri ADD DIALOGUE TO YOUR DESIGN

: 1.12.2023

Add Dialogue to Your Design – Anna Costamagna

News!

Scopri il webinar IAAD. su Intelligenza Artificiale e Futuro del Lavoro

: 4 Dicembre 2023

Webinar: Futuro del Lavoro e Intelligenza Artificiale

News!

Chiara Alessi ospite di IAAD. per il ciclo di incontri ADD DIALOGUE TO YOUR DESIGN

: 23.11.2023

Add Dialogue to Your Design – Chiara Alessi