Master in Transportation design – 2016
Project Engineer – Tazzari Electric

Sono nato a Perugia  nel 1990. Fin da bambino ho avuto una pasione smodata per il mondo dei motori. Nonostante la formazione scientifica,  ho sempre dedicato molto tempo all’arte, al disegno e alla fotografia. La mia curiosità, la mia inclinazione verso le materie tecniche/ scientifiche nonchè la mia passione per il motorsport  mi spingono, dopo la maturità scientifica, ad iscrivermi alla facoltà di Ingegneria dell’Università degli studi di Perugia, dove nel 2013 conseguo la laurea triennale in Ingegneria Meccanica e nel 2015 ottengo con lode la laurea magistrale. Nonostante i traguardi raggiunti, sento di non essere ancora soddisfatto, capisco che la mia parte creativa non ha ancora avuto modo di esprimersi; quindi decido di iscrivermi al master in “Trasportation Design” dello IAAD di Torino.

In un pochi mesi, lo IAAD riesce a dare le basi in varie materie fondamentali per il car design: lo sketching, la modellazione di superfici, l’illustrazione e tante altre. Fin dal primo giorno si è operativi e si sviluppano dei progetti, questo può sembrare difficile soprattutto per chi come me non ha mai fatto niente di questo tipo; ma i professori, dato che le classi non sono molto numerose, hanno la possibilità di seguire gli alunni dando spazio a chi ha più bisogno.

Grazie a IAAD ho sviluppato un progetto per il brand automobilistico “Changan”, valutato tra i migliori otto, in una prima fase lavorando individualmente e in seguito insieme a un mio compagno di studi. Al termine del percorso ho, inoltre, avuto la possibilità di effettuare una prima esperienza nella didattica affiancando il Professor Masato Inoue nelle sue lezioni agli alunni della triennale. Grazie alla preparazione e la passione per l’automotive ho realizzato il mio sogno di lavorare nell’automotive: solo dopo poche settimane dal termine del Master ho cominciato a lavorare a Torino in Autostudi e poi a Imola in Tazzari EV, dove lavoro ad oggi come designer di interni ed esterni nonchè come modellatore CAS/CAD.

La mia esperienza allo IAAD è stata fondamentale per realizzare il mio sogno di bambino di lavorare nel mondo del design automobilistico. Dello IAAD ho un ricordo molto positivo: la disponibilità e la professionalità dei docenti, che sono tutti professionisti affermati del settore e che proiettano l’alunno nelle dinamiche dell’ambiente in cui andrà a lavorare una volta terminato il percorso formativo; l’ambiente multiculturale, fattore importante di crescita personale e professionale; il contatto con grandi realtà industriali del mondo automotive e la possibilità di incontrare designer di fama internazionale.