Communication and graphic design – 2013
Art Director e Graphic designer – Fiverr Pro

Sono nato in un piccolo paese di campagna in provincia di Vercelli nel 1991. Curioso, da bambino osservavo nei dettagli tutto ciò che mi circondava e poi disegnavo ciò che avevo visto e, adolescente, attraverso gli scatti della macchina fotografica, coglievo i particolari di ogni situazione. Partecipo a diversi concorsi fotografici: in alcuni arrivo primo, in altri vengo menzionato; una menzione significativa e importante è stata quella del famoso fotografo Gianni Barengo Gardin.

Frequento il liceo scientifico tecnologico e durante il quinquennio ho compreso che provavo un grande interesse verso le materie creative: mi informai e trovai la scuola che mi avrebbe aiutato a sviluppare e potenziare queste capacità grafiche e creative, il suo nome:IAAD. Ho frequentato 3 anni di “Communication and Graphic Design” e mi sono laureato nel 2013. Durante i tre anni di università ho partecipato con altri miei compagni a diversi progetti e concorsi, ottenendo vari riconoscimenti: il più importante è stato la campagna Lego menzionata come best outdoor sul sito Adeevee e “parlata” su blog di design Fubiz.

Terminata l’università, si è presentata da subito la possibilità di lavorare per clienti su branding e corporate; dopo un breve periodo in “Libera Brand Building” a Torino lavorando per clienti nazionali come UnipolSai e Randstad e altri piccoli clienti, decido di intraprendere una nuova strada, costruendo il mio futuro sulle mie spalle come Art director e graphic designer.

Curiosità, tenacia e coraggio sono stati determinanti. Ho iniziato seguendo una start up a I3P. Dopo un breve periodo all’incubatore del Politecnico di Torino vengo in contatto da grandi agenzie milanesi come Bcube, Leo Burnett, Nurun. Inizio a lavorare per Radio 105 e Diageo. Con il complesso radiofonico ho la possibilità di fare esperienza nel campo musicale: con i top club nazionali e con testimonial dj come Max Brigante, Tommy Vee, Fargetta, Claudio Coccoluto e Andrea Pellizzari ho la possibilità di creare campagne di comunicazione per promuovere Vodka Cîroc.

Nel 2015, partecipo ai Giovani Leoni Italia insieme a un mio ex compagno, conquistando un secondo posto nella categoria design. Successivamente, vengo chiamato dalle agenzie Leagas Delaney e Armando Testa, ma con entrambe non raggiungo un accordo e proseguo la strada da libero professionista approdando a IBG – Italia Brand Group (oggi EY) avendo la possibilità di lavorare e crescere insieme ad uno dei migliori direttori creativi che io abbia conosciuto fino ad ora: Claudio Giacosa. Insieme a IBG ho lavorato su progetti di comunicazione e branding trasversali per grandi brand come: De’ Longhi, Costa Crociere, Fincantieri, Ferrero, Kinder, Pandora, Aldi supermercarti, Parmigiano Reggiano, Lavazza, Autogrill e FCA. Dopo questa esperienza giro ancora come freelance per altre agenzie medie Piemontesi per poi cercare nuovi stimoli creativi e lavorativi fuori nazione.

Tutt’oggi ho due realtà lavorative ormai consolidate dal 2018. Seguo un’agenzia Svizzera per tutto quello che riguarda progetti di comunicazione offline e sono designer pro in 15 categorie su Fiverr.

Fiverr è una piattaforma che ti offre la possibilità di lavorare con il mondo intero per clienti che avviano la loro attività oppure che consolidano quello costruito fino ad oggi. Ho avuto modo di seguire molti progetti piccoli e grandi, tutti molto interessanti e di collaborare con agenzie mondiali di New York, Londra, Berlino, ecc. Entro in Fiverr nel 2017, divento designer Pro (selezionato) nel 2018, nel 2020 approda in Italia, vengo intervistato da testate giornalistiche di grande rilievo per raccontare la mia esperienza. La piattaforma è in continua evoluzione, un po’ come me, sono sicuro che negli anni a seguire entrambi ne traeremo beneficio e si potrà solo che migliorare.

Ogni giorno che passavo in università mi arricchivo interiormente, imparavo e mi confrontavo con professori professionisti del settore, con compagni curiosi con i quali condividevo la stessa passione: quella del design, della grafica e della comunicazione. In ambito accademico volevo raggiungere gli obiettivi previsti sempre nel migliore dei modi: IAAD mi ha dato l’opportunità di raggiungerli e mi ha insegnato ad avere una visione completa del mondo meraviglioso che ci circonda.