Communication and graphic design – 2013
Art Director e Graphic designer – Italia Brand Group

Sono nato in un piccolo paese di campagna in provincia di Vercelli nel 1991. Curioso, da bambino osservavo nei dettagli tutto ciò che mi circondava e poi disegnavo ciò che avevo visto e, adolescente, attraverso gli scatti della macchina fotografica, coglievo i particolari di ogni situazione. Partecipo a diversi concorsi fotografici: in alcuni arrivo primo, in altri vengo menzionato; una menzione significativa e importante è stata quella del famoso fotografo Gianni Barengo Gardin.
Frequento il liceo scientifico tecnologico e durante il quinquennio ho compreso che provavo un grande interesse verso le materie creative: mi informai e trovai la scuola che mi avrebbe aiutato a sviluppare e potenziare queste capacità grafiche e creative: lo IAAD. Ho frequentato 3 anni di “Communication and Graphic Design” e mi sono laureato nel 2013. Durante i tre anni di università ho partecipato con altri miei compagni a diversi progetti e concorsi, ottenendo vari riconoscimenti: il più importante è stato la campagna Lego menzionata come best outdoor sul sito Adeevee e “parlata” su blog di design Fubiz.
Terminata l’università, si è presentata da subito la possibilità di lavorare per clienti su branding e corporate; dopo un breve periodo in “Libera Brand Building” a Torino lavorando per clienti nazionali come UnipolSai e Randstad e altri piccoli clienti, decido di intraprendere una nuova strada come Art director e graphic designer freelance.
Curiosità, tenacia e coraggio sono stati determinanti. Ho iniziato seguendo una start up a I3P. Dopo un breve periodo all’incubatore del Politecnico di Torino vengo in contatto da grandi agenzie milanesi come Bcube, Leo Burnett, Nurun (ad oggi Razorfish). Inizio a lavorare per Radio 105 e Diageo. Con il complesso radiofonico ho la possibilità di fare esperienza nel campo musicale: con i top club nazionali e con testimonial dj come Max Brigante, Tommy Vee, Fargetta, Claudio Coccoluto e Andrea Pellizzari ho la possibilità di creare campagne di comunicazione per promuovere Vodka Cîroc. Nel 2015, partecipo ai Giovani Leoni Italia insieme a un mio ex compagno, conquistando un secondo posto nella categoria design. Successivamente, vengo chiamato dalle agenzie Leagas Delaney e Armando Testa, ma con entrambe non raggiungo un accordo e proseguo la strada da libero professionista lavorando con clienti piccoli e medi affrontando nuove sfide personali.
A tutt’oggi continuo il mio percorso contento della scelta operata perché ho modo di collaborare con più realtà (grandi e piccole) di diverse tipologie e aree comunicative; collaboro a Milano, sempre nell’area musicale, e a Torino con l’agenzia Italia Brand Group, lavorando per entrambi i mondi su progetti di branding e comunicazione, ed infine con altri clienti del Nord Italia.

Ogni giorno che passavo in università mi arricchivo interiormente, imparavo e mi confrontavo con professori professionisti del settore, con compagni curiosi con i quali condividevo la stessa passione: quella del design, della grafica e della comunicazione. In ambito accademico volevo raggiungere gli obiettivi previsti sempre nel migliore dei modi: IAAD mi ha dato l’opportunità di raggiungerli e mi ha insegnato ad avere una visione completa del mondo meraviglioso che ci circonda.