Mercoledì 22 aprile 2015 Chris Bangle incontra gli studenti IAAD del Dipartimento di Transportation design. Un’occasione per confrontarsi con uno dei più importanti nomi del car design a livello mondiale.

teaser bangle pagina-06

 

ADD CHRIS BANGLE TO YOUR EXPERIENCE
22 aprile 2015 | ore 10.00 | aula magna IAAD
L’incontro è riservato agli studenti IAAD del dipartimento di Transportation design.
10 posti sono riservati agli studenti delle scuole secondarie superiori
interessati al Transportation design.

Bangle è senza dubbio il designer di auto più influente della sua generazione. – Phil Patton, New York Times, 20 febbraio 2006.

Un progettista audace la cui opera ha suscitato discussioni infinite, Bangle è meglio conosciuto per il suo ruolo come capo del Design per il gruppo BMW, dove ha realizzato il design di BMW, Mini e Rolls Royce nel ventunesimo secolo.

Dopo aver frequentato l’Università del Wisconsin e la laurea presso Art Center College of Design (Pasadena, California), Bangle ha iniziato la sua carriera in Opel nel 1981, e poi 4 anni più tardi passò alla Fiat, dove ha progettato la “sfacciata” Coupé Fiat. Nel 1992, è stato nominato primo capo Americano del Design di BMW.

Bangle non è estraneo alla polemica sui media, ma ciò su cui i giornalisti  sono d’accordo è che nessun altro designer ha avuto un impatto di tale portata per l’industria automobilistica in questo secolo. Il suo lavoro nel “rendere strategiche le emozioni” attraverso il design ha date energia a un marchio tipicamente conservatore, aggiornando il design classico di BMW con audaci linee scultoree. Come risultato, il suo design audace ha aiutato BMW a diventare il leader mondiale delle vendite di auto e ha fatto accorrere molti nuoci estimatori, spronando i rivali a emulare l’esempio di  questo stile distintivo. Durante il suo tempo a BMW, ha introdotto GINA, un concetto roadster sperimentale che ha esplorato gli effetti sorprendenti della sostituzione della pelle metallica rigida di una vettura con un tessuto che può cambiare la forma e meglio rispondere alle sfide di produzione e aerodinamica.

Dopo aver spinto linguaggio del design dell’auto oltre i suoi limiti per 28 anni, Bangle annunciato la sua uscita dal settore auto nel febbraio 2009 – ma non dal design automobilistico. Sta infatti lavorando a nuovi progetti dal suo studio in Italia, concentrandosi su nuove idee e innovazioni all’avanguardia.

Per creare la struttura adeguata, nel marzo 2009 ha fondato Chris Bangle Associates srl (CBA) in una secolare Borgata sulle colline sopra Clavesana – un centro famoso per il vino nella Regione Piemonte. Oggi, come amministratore delegato di CBA, Chris Bangle guida un team di designer e ingegneri, che, insieme con gli Associati, utilizzano la Borgata come un ibrido fra Studio e Design Residency. Gli spazi aperti e i bellissimi vigneti di tutta la Borgata incoraggiano l’immaginazione; ogni anno Bangle e dei suoi colleghi realizzano grandi opere d’arte per il territorio.

Le esperienze nel design e nell’innovazione e la consulenza che Bangle ha da offrire, dopo oltre 25 anni come manager, lo rendono uno speaker molto richiesto; viaggia spesso in giro per il mondo a tenere conferenze, e insegnare e a dare consulenza ai propri clienti. E’ sposato e ha un figlio.