Affermare che il mondo della comunicazione è in continua evoluzione non è un semplice luogo comune e lo stesso termine “comunicare” è diventato limitativo in un mondo in cui la relazione, la capacità di ascolto e il coinvolgimento rappresentano le modalità più efficaci per influenzare opinioni e comportamenti. Si tratta di un contesto in grado di offrire innumerevoli opportunità a chi ha gli strumenti per coglierle. Allo stesso tempo, però, le competenze richieste si moltiplicano costantemente, sfuggendo alle classificazioni tradizionali.

Da queste considerazioni nasce DDlaB – Master in Advertising Communication. Un percorso formativo che a partire da novembre 2018 si occuperà di far fronte alle esigenze del mercato attuale, basandosi sull’esperienza di chi lavora in una grande agenzia e si trova quotidianamente a muoversi in questo contesto.

Per dare vita a questa forma ibrida tra master teorico e laboratorio fattivo, IAAD ha sviluppato una partnership con DDB Group Italia, una delle più importanti realtà internazionali nel campo della comunicazione, scegliendo come coordinatore un professionista di livello assoluto del calibro di Aurelio Tortelli, Board Member e Talent Manager di DDB Group Italia, nonché autore di innumerevoli campagne per alcuni dei più famosi brand nazionali e internazionali.

“Chiunque lavori in comunicazione sa quanto il mestiere sia cambiato e continui a cambiare – spiega il Coordinatore del Master, Aurelio Tortelli  un’agenzia di oggi ha struttura, flussi, figure professionali fortemente differenti rispetto a pochi anni fa. E anche se alcune definizioni sono rimaste immutate, i contenuti che racchiudono sono cambiati radicalmente. Un copywriter di oggi si occupa di scrivere, esattamente come ieri, ma spesso lo fa in modo totalmente diverso, per mezzi e canali che fino a poco tempo fa non esistevano. Quello che le aziende chiedono alle agenzie, la natura stessa dei lavori, sono cambiati drasticamente. Gli argomenti del corso nascono dalla più recente esperienza di chi lavora in agenzia, basandosi su quelle che sono le attuali e reali richieste dei clienti. Per questo gli studenti avranno modo di affiancare all’apprendimento teorico, l’applicazione su brief reali delle aziende . Con l’obiettivo di renderli il più possibile consapevoli di ciò che il contesto lavorativo oggi richiede, mettendo ordine tra le varie discipline, così difficilmente catalogabili, e fornendo strumenti di orientamento che prescindano dalle dinamiche dei singoli mezzi o canali.”