Laura Milani, è il nuovo Presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino, icona della città nonché uno dei più importanti poli museali al mondo per la ricchezza del patrimonio e per la molteplicità delle sue attività artistiche e divulgative.

Il Direttore IAAD è stata eletta all’unanimità nel corso della seduta del Collegio dei Fondatori svoltasi alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni Comunali e Regionali.

“Rappresentare uno degli emblemi della propria Città è un compito importante che non sempre nella nostra vita veniamo chiamati a svolgere”, ha commentato il neo Presidente. “Il cinema rappresenta un’eccellenza culturale italiana che può aprirsi a nuove sfide. Con una visione orizzontale in cui la prospettiva si allunga contaminandosi con l’arte, la fotografia, il design, l’architettura, la musica, la scrittura… dando vita a nuovi sistemi e a nuovi progetti diffusi. Porto la mia esperienza di manager creativo e i miei valori di CEO dello IAAD al servizio del Museo. Un approccio fatto di apertura, di ascolto, di riflessione, di conoscenza, di apprendimento, di sperimentazione, di profondità, che rifugge l’omologazione a vantaggio dell’unicità, della diversità, della creatività, della sensibilità, dell’intelligenza, della professionalità a servizio della società e dei suoi bisogni in continua evoluzione. Credo che per essere buoni designer così come un buon Presidente del Museo del Cinema – ha concluso Milani – sia necessario aprirsi al mondo, al dialogo e all’ascolto costanti. Solo così è possibile cogliere le molteplici opportunità che il contesto ci offre continuamente”.