bannerjob2016_520x245px

IMPARARE LAVORANDO: IN ITALIA SI PUÒ
“Imparare lavorando: in Italia si può
” è il titolo della 26a edizione di JOB&Orienta, salone nazionale su orientamento, scuola, formazione e lavoro diventato negli anni punto di riferimento per dirigenti scolastici, docenti, studenti, giovani e famiglie. Le opportunità che la manifestazione offre ai visitatori sono tante ed articolate: appuntamenti culturali, spazi di approfondimento, dibattito e confronto, workshop e laboratori. Quest’anno JOB&Orienta sarà presentato il lavoro per ciò che è: un processo di costruzione personale e professionale che fornisce al giovane competenze utili ad affrontare la vita. L’evento rappresenterà un prezioso momento d’incontro per riflettere insieme guardando ai nuovi orizzonti del lavoro in ambito nazionale ed europeo, e agli strumenti (alternanza, tirocinio, stage, apprendistato…) che accompagnano i giovani nel loro inserimento in quel mondo e lo fanno loro conoscere, anche nei suoi valori più alti
La mostra convegno si presenta quest’anno con tantissime progettualità dedicate a giovani e docenti e un’attenzione crescente verso la mobilità internazionale con idee, opportunità e proposte di studio e lavoro all’estero.
Un evento che si conferma come un appuntamento irrinunciabile per chi deve scegliere il proprio futuro tra scuola superiore e università e per coloro che vogliono cambiare occupazione o stanno cercando nuovi percorsi formativi per accrescere le proprie competenze e riqualificarsi nel mondo del lavoro.

 

A JOB&ORIENTA ANCHE IL SALONE DELL’ORIENTAMENTO
Il quartiere fieristico di Verona accoglierà quest’anno, parzialmente negli stessi giorni di JOB&Orienta, il Salone dell’Orientamento, storica manifestazione promossa dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e la Rete OrientaVerona che si sposta per la prima volta dal Palazzo della Gran Guardia.
Il Salone è un’iniziativa d’informazione calibrata sulle esigenze di studenti e famiglie e presenterà l’offerta formativa del territorio veronese sottolineando l’importanza della centralità dello studente nel processo di scelta. L’evento si svolgerà nei giorni 26, 27 e 28 novembre in uno spazio dedicato al piano interrato del Palazzo Uffici, all’interno del Salone Margherita.
L’iniziativa sarà accompagnata, come di consueto, da incontri per famiglie che si terranno presso la Sala Salieri nei pomeriggi del sabato e della domenica.
In particolare
// sabato 26 – “Scegliere la scuola per costruire il proprio futuro: una percorso alla pari” tratterà la tematica delle pari opportunità di genere, di cultura e di approccio all’apprendimento
// domenica 27 – “Costruire a scuola la cultura del lavoro” sarà finalizzato ad informare le famiglie sulle novità dei percorsi della scuola secondaria di secondo grado nel rapporto con il mondo del lavoro e sulla possibilità di percorsi specifici per l’assolvimento dell’obbligo di istruzione.
L’USR Veneto sarà presente a JOB&Orienta anche con un ampio stand all’interno della grande area del MIUR (Percorso Arancione – pad. 7) all’interno del quale ospiterà i progetti più innovativi messi a punto nell’istruzione tecnica e professionale e, a livello sperimentale, negli Istituti Tecnici Superiori in coerenza con le linee strategiche del Riordino del secondo ciclo dell’istruzione.